.

Rinnovati il Comitato regionale caccia e la Consulta faunistica della Valle d'Aosta

 

AOSTA. Il governo regionale ha rinnovato i componenti del Comitato valdostano per la gestione venatoria e della Consulta faunistica valdostana.

Il Comitato regionale caccia è presieduto da Sergio Grange. Ne fanno parte in rappresentanza delle circoscrizioni  venatorie Corrado Tardy, Carlo Ferraro, Marco Giachino, Roger Courthoud, Marco Berruti, Claudio Cugnod, Christian Ubert e Niccolò Bianco. Gli altri componenti sono Renzo Umberto Parrini (rappresentante dei cacciatori di lagomorfi e di galliformi alpini, nonché dei conduttori di cani da traccia), il dirigente regionale Paolo Oreiller, il coordinatore regionale Fabrizio Savoye, i rappresentanti delle associazioni venatorie Luigi Monteleone, delle associazioni naturalistiche Nicola Tartaglione, delle organizzazioni professionali agricole Erik Tognan, del Cpel Alessandra Girod e infine il comandante del Corpo forestale Luca Dovigo.

La Consulta faunistica regionale è composta, per la parte Regione, dall'assessore Davide Sapinet e da Paolo Oreiller, Fabrizio Savoye, Luca Franzoso, Marco Ragionieri, Francesco Riga (Barbara Franzetti sostituta); il rappresentante dell'Ordine degli agronomi Matteo Martinet (Jenny Hugonin sostituta); i rappresentanti delle associazioni agricole Erik Tognan, delle associazioni naturalistiche e protezionistiche Denis Buttol (Nicola Tartaglione sostituto) e delle associazioni venatorie Michele Monteleone (Roberto Trova sostituto). Ne fanno inoltre parte il presidente del Comitato regionale caccia, il rappresentante del Cpel Alessandro Girod (Alex Brunod sostituto) e il comandante del corpo forestale Luca Dovigo. 

 

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it