.

Covid, Bertschy: diffusione del virus rallenta anche in Valle d'Aosta

«Per la prima volta da novembre il numero di attuali positivi registra un'inversione di tendenza»

 

Luigi Bertschy

La quarta ondata di contagi da Covid-19 sta rallentando anche in Valle d'Aosta. Lo ha riferito questa mattina in apertura dei lavori del Consiglio regionale l'assessore Luigi Bertschy, in veste di vice presidente della Regione.

Intervenendo al posto del presidente Lavevaz, impegnato in questi giorni a Roma per l'elezione del presidente della Repubblica, Bertschy ha spiegato che «i dati dell'ultima settimana sembrano indicare anche in Valle d'Aosta un rallentamento della diffusione del virus: per la prima volta da novembre, il numero degli attuali positivi ha registrato un'inversione di tendenza, dato che ci fa sperare in un miglioramento che però deve essere confermato in questi giorni. Il numero di positivi rimane alto, ma lo stop alla crescita ci fa apprezzare l'effetto della campagna vaccinale e della riduzione dell'aggressività del virus.

«In questo quadro - ha aggiunto - anche le strutture sanitarie continuano a operare in un contesto complesso per ottimizzare i reparti nell’ottica di dare la migliore assistenza a chi deve essere ospedalizzato. Inoltre, sono stati attivati anche nuovi spazi dedicati ai ricoverati Covid con l'ospedale Beauregard e l'Isav di Saint-Pierre, ampliando le disponibilità di posti.»

 

 

C.R.

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it