.

Valle d'Aosta, al via la quarta dose anti Covid. Da oggi disponibile il Novavax

L'Usl attiva le convocazioni per la quarta dose agli immunodepressi. Per le prime somministrazioni disponibile il nuovo vaccino

 

Vaccinazione

Inizia oggi in Valle d'Aosta la campagna di somministrazione della quarta dose di vaccino anti Covid per le persone immunodepresse.

La convocazione da parte dei reparti ospedalieri di riferimento o del Servizio Igiene e Sanità pubblica dell'Usl riguarda i soggetti trapiantati ed immunodepressi che abbiano ricevuto la terza dose da non meno di 120 giorni.

«Per i soggetti che rientrano in questa categoria - spiega l'azienda sanitaria valdostana - sarà inoltre possibile, dopo almeno 120 giorni dalla somministrazione della terza dose, l'accesso diretto per la quarta dose ai centri vaccinali portando con sé la documentazione clinica attestante la condizione di immunodepresso».

Disponibile anche in Valle d'Aosta il Novavax

Grazie alla consegna effettuata domenica, anche in Valle d'Aosta è disponibile il vaccino Novavax. Da oggi possono sceglierlo i cittadini maggiorenni che vogliono ricevere la prima dose di anti-Covid comunicandolo, al momento della seduta nei centri vaccinali, durante il colloquio con il medico vaccinatore.

«Il vaccino della Novavax si basa sulla tecnologia delle proteine ricombinanti, già utilizzata per altri vaccini come quello per l'epatite B ed il papillomavirus, e prevede la somministrazione di due dosi, a distanza di 21 giorni l'una dall'altra, per il completamento del ciclo primario - spiega l'Usl -. Al momento, il vaccino Nuvaxovid è approvato per l'uso in soggetti di età superiore ai 18 anni che non abbiano ancora effettuato la prima dose di vaccinazione antiCovid».

 

 

Elena Giovinazzo

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it