Disponibile anche in Valle d'Aosta il vaccino contro il vaiolo delle scimmie

La vaccinazione è gratuita per coloro che rientrano nelle categorie a rischio

 

Vaiolo delle scimmie

Il vaccino contro il vaiolo delle scimmie è disponibile anche in Valle d'Aosta. Coloro che rientrano nelle categorie a rischio stabilite dal ministero della salute possono prenotare la vaccinazione, che è gratuita, contattando il Servizio vaccinale dell'Usl.

Il ciclo di vaccinazione primaria prevede due dosi. La seconda è da effettuarsi a distanza di almeno quattro settimane dalla prima.

La vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie è offerta gratuitamente alle categorie di soggetti ad alto rischio con età superiore ai 18 anni indicate nella circolare ministeriale n. 35365 del 5 agosto 2022: personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a orthopoxvirus; persone gay, transgender, bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM), che rientrano nei seguenti criteri di rischio; soggetti a alto rischio identificati tra coloro che afferiscono agli ambulatori PrEP-HIV dei centri di malattie infettive e dei Check Point, al servizio HIV e al centro per il trattamento delle malattie sessualmente trasmissibili.

«Il vaiolo delle scimmie è una malattia infettiva causata da un virus simile a quello del vaiolo, ma meno grave», spiega l'Usl valdostana. «La trasmissione interumana avviene attraverso il contatto stretto con una persona contagiata o con materiale infetto. La natura delle lesioni presenti in alcuni casi suggerisce che la trasmissione sia avvenuta durante i rapporti sessuali».

Ad oggi in Valle d'Aosta non è stato registrato alcun caso di infezione da vaiolo delle scimmie.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it