.

Con le ali ai piedi lungo i sentieri del Tor des Géants

AOSTA. Il valdostano Jeanclaude Cavorsin ed il francese Gepy Perglas sono i protagonisti dell'avventura "Ali ai piedi".

Nei prossimi giorni i due amici affronteranno le due Alte Vie (partenza da Courmayeur alle 00.00 in punto di oggi) in modo originale seguendo il tracciato del Tor des Géants e percorreranno i sentieri in parte a piedi, in parte volando con il parapendio, e utilizzeranno speciali attrezzature ultra leggere studiate apposta per questo tipo di attività sportiva.

A prima vista sembra che sia più facile perchè in parte si volerà e non si camminerà, nella realtà però occorre unire alla preparazione fisica per affrontare le lunghe camminate notturne alla necessaria esperienza e conoscenza per praticare il volo in tutta sicurezza.

Arrivati in cima alle vette occorrerà individuare ogni volta un decollo idoneo e cercare in volo un atterraggio sicuro per portare a termine la discesa per poi riprendere la salita, una situazione tutt'altro che rilassante. Inoltre la zona del Parco nazionale del Gran Paradiso è vietata al volo e i due protagonisti dovranno quindi percorere a piedi i 50 km della traversata tra Rhêmes e la zona di Pila.

 

redazione

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it