Atletica, assegnati 58 titoli ai campionati regionali su pista di Donnas

Nel primo week end di settembre si sono svolti le gare delle categorie Assolute, Junior e Allievi

atletica

DONNAS. In questo anno particolare i campionati regionali su pista per le categorie Assolute, Junior e Allievi si sono svolti lo scorso fine settimana, in una data altrettanto particolare. Domenica 6 settembre l'Atletica Cogne Aosta, il primo sodalizio valdostano affiliato alla federazione di atletica, ha raggiunto infatti un traguardo importante perché proprio 75 anni or sono, il 6 settembre 1945, veniva costituita la sezione atletica dell'Unione Sportiva Cogne.

Il primo weekend di settembre ha così proposto i campionati regionali su pista con 58 titoli assegnati per le categorie Assolute, Juniores e Allievi. Per quanto attiene il conteggio dei titoli, nella classifica generale festeggia la Calvesi con 21 successi (14 al femminile e 7 al maschile), mentre si dividono la seconda piazza con 17 titoli i padroni di casa del Pont Donnas (11 al femminile e 6 al maschile) e l'Atletica Cogne (4 al femminile e 13 al maschile). Nella lista dei nuovi campioni regionali anche l'APD Pont St Martin con 2 vittorie al maschile e l'Atletica Monterosa – Fogu con un titolo maschile.

Soddisfatto il presidente del Comitato Fidal Valle d'Aosta Jean Dondeynaz che, presente domenica, ha esternato la sua soddisfazione per un movimento in particolare fermento, nonostante una stagione particolarmente travagliata.

Al Crestella di Donnas si sono tenuti due pomeriggi di gare che si sono protrattefino ad inizio serata. Ospite d'onore della rassegna il velocista azzurro Antonio Infantino che ha testato la nuova pista dell'impianto correndo sabato i 100 in 10”47 e domenicai 200 metri, con vento oltre il limite (+2.7), chiusi in 21”06. La riunione ha visto la presenza dei cugini piemontesi, anche loro in gara per aggiudicarsi la maglia di campione regionale.

Sabato, tra i valdostani sono stati assegnati 21 titoli. Con vento regolare (+1.3) si è distinto sui 100 metriil velocista della Cogne Matteo Impieri, Allievo classe 2003, che tra i 51 in gara si è conquistato una preziosa 5a posizione correndo in 11”28, primato personale migliorato di 9 centesimi e prestazione che, oltre al titolo valdostano assoluto e di categoria, gli garantisce la partecipazione ai campionati nazionali di Rieti in programma nel prossimo fine settimana. Restando alla prova regina della velocità, coniugata al femminile, il successo assoluto e allieve è andato a Gaia Giussani del Pont Donnas che si è imposta in 13”01.

Tre maglie assegnate nei 400 metri maschili con il secondo posto assoluto di Jean Marie Robbin (Calvesi) con 49”05, il 50”12 dello Junior della Cogne Elia Franciscono e il 52”87 dell'Allievo del APD Pont St Martin Francesco Yoccoz. Sul giro di pista al femminile, 1'01”91 è il tempo con il quale si è aggiudicata il titolo valdostano Assoluto e Allieve Camilla Sergi (Calvesi).

Nella prima giornata si è tenuta anche la gara dei 1500 metri dove al femminile la vittoria assoluta tra le valdostane è andata all'Allieva portacolori del Pont Donnas Fabiana Mastrangelo che con 5'47”08 ha realizzato il proprio personale. I 1500 al maschile hanno visto lo Junior della Cogne Jean Pierre Vallet realizzare il miglior tempo tra i valdostani con 4'11”67, abbassando di 7 secondi il precedente limite. Tra gli Allievi, vittoria per il mezzofondista dell'Atl Monterosa-Fogu Jean Xavier Villanese con 4'22”25.

Negli ostacoli titolo Allieve sui 100 alti 76 cm per la calvesina Elisabetta Munari che ha coperto la distanza in 15”66.

Due titoli li ha centrati l'Atletica Cogne iscritta nella staffetta 4x100 maschile Assoluta (46”90) con Jean Pierre Vallet, Alessandro Casadei, Elia Franciscono e Matteo Impieri e nella Allievi( 48”80) col quartetto composto da Andrea Aresca, Luca Nardone, Lorenzo Scali e Manuel Cosmai.

Passando ai concorsi nell'alto femminile, con 1m59, titolo assoluto e di categoria per l'Allieva della Cogne Clarissa Giannattasio; nel triplo doppio titolo, assoluto e allieve, con 9m82 per Fabienne Brunod (Pont Donnas), nel peso assoluto (4kg) maglia di campione regionale per Charlotte Siani (Calvesi) con 8m95. In campo maschile, nel lungo, titolo Allievi e assoluto per Rhemy Jeantet (Pont Donnas) con 6m12. Nel lancio del disco, tre maglie di campione valdostano sono state consegnate all'assoluto (2kg) Antonino Lo Nano (Calvesi) con 31m14, allo Junior (kg 1,75) Alessandro Casadei (Cogne) con 37m08 e all'Allievo (kg 1,5) Laurent Plebs (Cogne) con 31m15, nuovo primato personale.

Nel giavellotto (gr 800) titolo assoluto per Jerome Romano (Cogne) con 29m44, quello Juniorè andato a Nikolaij Tamborin (Calvesi) con 28m93, mentre per tra gli Allievi (gr 700) terzo titolo di giornata per Rhemy Jeantet (Pont Donnas) con 35m11.

Domenica, con un pomeriggio dove non è mancata qualche goccia di pioggia, il giovane velocista, Allievo classe 2003, Matteo Impieri( Cogne) è stato capace di replicare la vittoria del giorno prima sui 100, imponendosi sul mezzo giro di pista con 23”17. La gara al femminile ha visto la “passerella” di Eleonora Marchiando (Calvesi) che, fresca dell'argento sui 400hs ai nazionali assoluti, si è limitata ad un 200 metri vinto e corso in 24”36, nuovo primato personale, abbassato dal 24”51 ottenuto sulla stessa pista a metà luglio, ma condizionato domenica da un vento troppo generoso (+3.3) che rende la prestazione non omologabile. La maglia di campionessa Allieve è invece andato con 26”80 a Camilla Sergi (Calvesi) capace così di collezionare il suo il terzo titolo in due giorni.

Gli 800 metri, al femminile hanno visto la vittoria assoluta di Eleonora Foudraz (Calvesi) che ha festeggiato il 19esimo compleanno imponendosi in 2'14”76. Bene anche la compagna Sveva Nobili (Calvesi) che, nella stessa gara degli 800, con il crono di 2'18”73 ha ottenuto il personale (prec 2'21”37) ma, soprattutto, il minino per partecipare ai campionati nazionali Juniores previstotra due settimane a Grosseto. Sui due giri di campo, al maschile, hanno visto il successo assoluto ottenuto da Mattia Rodà Savoini (Calvesi) in 2'00”69, mentre le maglie di campione regionale di categoria sono andate allo Junior Niccolò Beneforti (Calvesi) con 2'01”38 e all'Allievo Francesco Yoccoz (APD Pont St Martin)2'01”04.

Settore salti. Nell'asta, titolo Junior e Assoluto per Valentina Tesio (Calvesi) con 3m00.Nel lungo, al femminile, Gaia Giussani (Pont Donnas) si è aggiudicata la vittoria assoluta e Allieve con 5m03. Nel triplo maschile titolo Assoluto e Allievi per Davide Vinante (Pont Donnas) con 12m94. Sui 400 ostacoli i big hanno riposato dopo le fatiche degli assoluti della scorsa settimana e il successo doppio, assoluto e Allieve, lo ha fatto proprio Elisabetta Munari (Calvesi) con 1'06”33.

Nei lanci, nel disco femminile (1kg) la Junior Giulia Aresca ha fatto proprio il titolo assoluto e di categoria con 23m23, mentre tra le Allieve la migliore è stata Gloria Levi (Pont Donnas) con il personale di 22m37, capace anche di aggiudicarsi il giavellotto assoluto (600gr) con un altro pb, 18m83; mentre nel giavellotto da 500gr delle Allieve Martina Turino (Pont Donnas) ha fatto propria la vittoria lanciando a 30m52. Nel peso maschile assoluto (kg 7,260) vittoria per Antonino Lo Nano (Calvesi) con 9m46, tra gli Junior (6kg) Alessandro Casadei (Cogne) con 12m26.

A chiudere la staffetta del miglio dove la Calvesi ha vinto due titoli al femminile, con il quartetto assoluto composto da Sveva Nobili, Veronica Pirana, Eleonora Foudraz e Eleonora Marchiando in 3'57”88 e quello Allieve che schierava Bianca Barenghi, Elisabetta Munari, Sara Lorenzini, Camilla Sergi con 4'19”15. Nella 4x400 maschile, ancora vittoria Calvesi, con la formazione assoluta composta da Niccolò Beneforti, Mattia Rodà Savoini, Joao Carlos Pina Barros e Jean Marie Robbin in 3'34”49. Spazio e titolo anche per gli Allievi con la formazione del Pont Donnas che ha schierato Rhemy Jeantet, Davide Vinante, Diego Yon e Alessio Turino capaci di chiudere in 3'53”59.

 

 

redazione
(foto Veronica Pirana)

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it