Sci alpinismo, premiati a Bard i vincitori del circuito La Grande Course

AOSTA. Il Forte di Bard ha ospitato venerdì scorso la premiazione dei sedici atleti vincitori della stagione 2013-2014 del circuito de La Grande Course.

Il prestigioso campionato riunisce le più importanti gare di sci alpinismo internazionali: Adamello Ski Raid, Altitoy, Patrouille des Glaciers, Pierra Menta, Tour du Rutor, Trofeo Mezzalama.

A conferma della grande passione e dell'entusiasmo che alimentano questo sport, restano le parole e i visi carichi di emozione dei giovani atleti, Damiano Lenzi e Eydallin Matteo, vincitori ex aequo della categoria maschile, e Laetitia Roux e Maude Mathys, rispettivamente prima e seconda classificata della categoria femminile.

La cerimonia ha offerto l'opportunità agli organizzatori di presentare le novità salienti della prossima edizione 2015-2016. In particolare, la nascita del circuito Grande Courses des Jeunes, dedicato alle categorie giovanili dei cadetti e junior, che affiancherà e raddoppierà il calendario delle sette gare del campionato fornendo nuova linfa allo skialp del futuro; nonché la prospettiva di una fattivo inserimento di ciascuna gara de La Grande Course, nell'ambito del circuito di gare di Coppa del Mondo dell'International Ski Mountaineering Federation (ISFM).

Un ringraziamento speciale è stato poi espresso dal Presidente de La Grande Course, Adriano Favre, nei riguardi dell'Associazione Forte di Bard per il vivo interesse e la preziosa collaborazione prestata per la buona riuscita della manifestazione.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it