.

Ritmica, belle prestazioni delle valdostane alla 2a Prova Regionale di Specialità

Alessia Toscano vincitrice alle clavette fra le Senior e al cerchio

 

Sofia Righi e Alessia Toscano

Alessia Toscano (doppio titolo) e Sofia Righi campionesse regionali Piemonte e Valle d'Aosta alla 2a Prova Regionale di Specialità, belle qualifiche all’Interregionale per Cecilia Nuvolari, Aurora Scarpone, Giulia Castagnera e Giulia Masoni.

Domenica 26 settembre si è svolta a Borgosesia la seconda e decisiva prova del campionato Regionale di Specialità che ha stabilito le ammissioni alla Fase Interregionale protagoniste.

Le atlete valdostane della ginnastica ritmica, sia per le nostre della Gym Aosta sia per le ex Gym ora tesserate per la Ritmica Piemonte, hanno gareggiato con prestazioni di valore assoluto, ottenendo vittorie e qualificazioni.

Su tutte spicca la bella prova di Alessia Toscano, in forza alla Ritmica Piemonte, netta vincitrice alle clavette fra le Senior (con 17.250) e al cerchio (18.000) ottenendo con questo l’ammissione diretta alla Fase Nazionale che spetta alle prime classificate.

Fra le Senior qualificate anche Cecilia Nuvolari della Ritmica Piemonte (7° alla palla con 12.600 e 5° alle clavette con 13.800), Giulia Masoni (Gym Aosta) al cerchio 6° con 12.350 e il 13° posto con 9.350 alla palla.

Ottima anche la prova di Sofia Righi (Ritmica Piemonte) che ha vinto il titolo regionale al nastro fra le Junior 3 con netto distacco e punteggio di 16.550 che le ha fatto guadagnare la Fase Nazionale e, sebbene prima al cerchio con 16.150, in virtù della prova precedente risulta seconda con obbligatorio passaggio all’Interregionale.

Tra le Junior 3 bella qualifica alla fune per Giulia Castagnera (Gym Aosta), 5° alla fune con 11.500 e 7° alle clavette con 11.500, completa il quadro Ginevra Vittone della Ritmica Piemonte (7° alla palla con 11.400 e 9° alle clavette con 7.800).

Bella qualifica al nastro fra le Junior 3 per Aurora Scarpone, terza sul podio con 6.500 e 6° al cerchio con 8.250.

Un grande incoraggiamento per la difficile fase Interregionale di Caorle.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it