.

Fondo, Pellegrino in volata su De Fabiani nella Massa di Dobbiaco

Conclusa a Dobbiaco (Alto Adige) la rassegna tricolore dello sci di fondo

 

Si è conclusa, domenica, a Dobbiaco (Alto Adige) la rassegna tricolore del Fondo, con l'assegnazione dei titoli della Mass start in alternato, che ha visto Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani disputarsi l'oro, dopo 50 km, in volata. negli Juniores, buone prestazioni di Nadine Laurent, Aline Ollier e Federico Bonino e, negli Aspiranti, di Tommaso Cuc.

Categoria Seniores 
I 50 km che assegnano lo scudetto si risolvono in un solo secondo, con Federico Pellegrino (Fiamme Oro; 1h 54'38”1) che precede Francesco De Fabiani (Cse; 1h 54'39”1), con bronzo al poliziotto altoatesino Dietmar Noeckler (1h 54'41”0). In 6° posizione Paolo Ventura; 10° Martin Coradazzi; 15° Giacomo Gabrielli; dal 19° al 22°, Francesco Manzoni, Daniele Serra, Michele Gasperi e Nicolò Cusini, tutti atleti questi del Centro sportivo Esercito; 34° Yannick Verraz (Sc Gran San Bernardo; 2h 30'10”).
Volata anche nella 30 km femminile, con doppietta delle Fiamme Gialle, grazie a Caterina Ganz (1h 18'08”) e Lucia Scardoni (1h 18'10”) e bronzo a Marina Di Centa (Cs Carabinieri; 1h 18'13”), con quarta Martina Bellini (Cse; 1h 18'28”). Al 5° e 6° posto Federica Cassol (Cse; 1h 19'55”) e Elisa Brocard (Cse; 1h 20'05”); 15° Emilie Jeantet (Cse; 1h 24'28”); 19° Greta Laurent (Fiamme Gialle; 1h 26'01”).

Categoria Juniores
Quarto posto di Nadine Laurent (Fiamme Oro; 54'19”2), preceduta dalla cuneese delle Fiamme Gialle, Elisa Gallo (52'52”2), davanti alla bergamasca Denise Dedei (53'06”2) e dalla Livignasca delle Fiamme Gialle, Veronica Silvestri (53'24”9). In 6° posizione Aline Ollier (Sc Valdigne MB; 56'42”2); 16° Sofia Arlian (Sc St-Barthélemy; 1h 04'27”); 19° Anaïs Maluquin Segor (Sc Drink; 1h 07'15”).
In campo maschile s'impone il finanziere bellunese Elia Barp (1h 09'54”), seguito dal poliziotto domese Mauro Balmetti (1h 09'58”) e, ancora Fiamme Gialle, con il trentino Andrea Zorzi (1h 10'00”). Al 6° posto Federico Bonino (Gs Godioz; 1h 11'17”); 24° Maurizio Macori (Sc St-Barthélemy; 1h 17'55”); 29° Géròme Garin (Sc Valgrisenche; 1h 19'42”).

Categoria Aspiranti
Al maschile, successo del finanziere cuneese Davide Ghio (47'28”6), a precedere il domese Gabriele Matli (47'39”2) e il bergamasco Davide Negroni (48'57”3). Al 6° posto, a 20” dal podio, Tommaso Cuc (Sc Gran Paradiso; 49'18”1); 20° Simone Gemelli (Gs Godioz; 51'26”2); 30° Javier Ducret (Sc Drink; 53'01”2); 33° Matteo Arlian (Sc St-Barthélemy; 53'22”1); 47° e 48° Clément Cavagnet (Sc Gran Paradiso) e Maxim Bérard (Sc Drink); 68° Dennis Perrin (Team Ski Torgnon 2.0).
In campo femminile, netta vittoria della bellunese dei Carabinieri, Iris De Martin Pinter (40'17”3), seguita dalla torinese Beatrice Laurent (42'38”3) e dalla poliziotta romana Maria Gismondi (43'19”5). In 6° posizione Virginia Cena (Gs Godioz; 44'55”6).

Categoria Allievi
Terza posizione di Nayeli Mariotti Cavagnet (Sc Gran Paradiso; 30'22”8) nella gara vinta dalla trentina Anastasia Morandini (29'55”9) davanti all'altoatesina Marie Schwitzer (30'09”0); 14° Vittoria Cena (Gs Godioz; 33'29”0).
Al maschile, successo del valtellinese Federico Pozzi (37'25”4), seguito dal friulano Marco Pinzani (38'02”3) e dal trentino Luca Ferrari (38'57”9). In 5° posizione Fabio Restano (Sc Drink; 39'31”2); 10° Manuel Contoz (Sc Amis de Verrayes; 40'22”0); 24° Gilles Margueret (Sc Gran San Bernardo; 42'28”2).

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it