.

Atletica, Miriam Colosimo infrange un record storico nel lungo ragazze

Nella quarta tappa del Trofeo Giovanile AutoMontBlanc superato, dopo 46 anni, lo storico limite valdostano che fu di Silvia Gamba


Miriam Colosimo
Ha un che di storico la prestazione più importante ottenuta domenica pomeriggio al Crestella di Donnas durante la quarta prova del Trofeo Giovanile - Auto Mont Blanc. Miriam Colosimo, 13enne dell’Atletica Pont Donnas, al secondo anno della categoria Ragazze è stata capace di migliorare in maniera importante il proprio limite nel concorso del salto in lungo con un doppio balzo, identico sia nella seconda che nella terza prova, atterrando alla misura di 4m73, con un miglioramento di ben 45 centimetri rispetto al 4m28 ottenuto la domenica passata e suo precedente personale.

Una prestazione che permette al talentino residente a Settimo Vittone seguito da Cristina Ratto e Roberto Ravo di andare a cancellare la seconda tra le più datate migliori prestazioni di categoria, che reggeva dal lontano 2 ottobre 1976 e detenuta da Silvia Gamba con 4m64, con i colori dell’Atletica Viola, l’allora settore giovanile del club ora Pont Donnas.

Oltre all’exploit ottenuto nel salto in lungo, Colosimo si è anche imposta nel tetrathlon di giornata dove le prove in programma erano: 600mt, 200hs, lungo e giavellotto (gr 400). La giovane portacolori del Pont Donnas ha collezionato 2745 punti, imponendosi nella prova individuale anche del giavellotto con 22m33. Ha poi corso i 600 metri in 2’01”18 e completato i 200hs in 32”20. La seconda posizione del tetrathlon è andata a Amelie Tognonato (Cogne) con 2478 punti; terza Ludovica Bellini (Cogne) con 1938 punti. 

Restando alla categoria Ragazzi, la prova maschile ha visto imporsi Hervé Plater (Calvesi) con 2267 punti complessivi. Staccato di soli 39 punti a concluso in seconda posizione Joel Pitet (Pont Donnas) con 2228 punti, terzo si è inserito Fabio Pallais (Calvesi) con 2064 punti.

Nella categoria superiore, quella Cadetti, il programma ha previsto per il settore femminile il pentathlon. Così come domenica 21 maggio, la prova al femminile ha visto imporsi Nicole Dellio che ha totalizzato 2532 punti. Di soli 21 punti è staccata la seconda classificata, Alice Lingeri (Pont Donnas) che ha concluso con 2511 punti.

In campo maschile, la prova dei Cadetti ha visto il successo dell’esathlon per Etienne Mappelli (Cogne) con 2327 punti. Duecentodue sono i punti di distacco con il quale ha concluso il secondo classificato, Leonardo Marana (Cogne) che ha chiuso le sei prove con quattro primati personali e un totale di 2125 punti.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it