Il Grand Prix di mountain bike al CicliLucchini.com

 

Inaugurata a Saint-Christophe la pista di abilità, poi spazio alla festa Giovanissimi

grand-prixgiovanissimix450

SAINT-CHRISTOPHE. Grande festa a Senin di Saint-Christophe per la premiazione finale del Grand Prix Giovanissimi di mountain bike e l'inaugurazione del nuovo spazio riservato alla mountain bike. Tanti mini bikers hanno raggiunto la località con le proprie biciclette e girato per tutto il pomeriggio sulla nuovissima pista di abilità, studiata nel dettaglio da Edoardo Franco. Uno spazio magnifico, con una vista meravigliosa e un track invidiabile da tante regioni in Italia.

La nuova pista, realizzata su un terreno concesso dal comune di Saint-Christophe, è stata inaugurata proprio in occasione delle premiazioni. Presenti il presidente della FCI Valle d’Aosta Carlo Antonio Franco - e tutto il consiglio direttivo -, il sindaco di Saint-Christophe Paolo Cheney e il vice presidente della FCI Michele Gamba.
«Ho cercato di mettere in pratica quello che ho visto durante la mia carriera agonistica - ha detto Edoardo Franco -. È uno spazio che possono utilizzare tutti, ho fatto dei salti piuttosto dolci, appunto per tutti. Sarà importante la collaborazione delle società per mantenere l’area ed, eventualmente, implementarla».
Poi le premiazioni con la chiamata di tutti i Giovanissimi che durante la stagione hanno animato le singole prove e una menzione particolare per i G0 che il prossimo anno muoveranno i primi passi nel Grand Prix e per i G6 che, al contrario, lasceranno il circuito e si tufferanno tra gli Esordienti. La FCI della Valle d’Aosta ha deciso di premiare tutti i bambini che hanno partecipato ad almeno 5 delle 7 prove e che hanno presenziato alla premiazione.
Il Grand Prix 2015 è stato vinto dal Cicli Lucchini.com con 6786 punti, a precedere i Lupi Valle d’Aosta con 6598 punti e gli Orange Bike Team con 4439 punti. Quarto posto per il Pila Bike Planet con 3699 punti e quinta piazza per il Velo Club Courmayeur con 1929 punti. Complessivamente hanno partecipato 31 squadre, molte anche provenienti da fuori Valle, un record per il Grand Prix Giovanissimi.
«Una stagione sicuramente positiva - ha detto Fabio Russotto, responsabile del Grand Prix -. Le gare sono aumentate, da 5 siamo passati a 7, anche il numero dei concorrenti è sempre costante, anzi, in continua crescita. Un plauso va alle società che lavorano sempre in maniera professionale».

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it