Spaccata alla Moncler di Courmayeur, condannato a 3 anni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Per il furto la banda usò automobili rubate poco prima in una concessionaria

martelloAOSTA. Tre anni di reclusione e interdizione dai pubblici uffici per un quinquennio è la condanna inflitta ad uno degli accusati della "spaccata" alla Moncler di Courmayeur, il 6 maggio dello scorso anno, fruttata un bottino del valore di 40.000 euro. Tudor Lucian Dima, cittadino romeno di 33 anni, è stato ritenuto colpevole nel processo con rito abbreviato che si è svolto ad Aosta davanti al giudice Marco Tornatore.

Dima era accusato di aver agito assieme a due complici, entrambi suoi connazionali. Uno di loro era già stato condannato lo scorso mese di giugno mentre per il terzo, risultato irreperibile, il processo era stato sospeso.

Secondo quanto ricostruito con le indagini i tre avevano utilizzato delle automobili rubate poco prima in una concessionaria di automobili a Charvensod.

 

Marco Camilli