Dehor "abusivo" sulle piste da sci di Courmayeur: TAR sospende l'ordinanza

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

AOSTA. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Valle d'Aosta ha deciso di sospendere l'efficacia di due ordinanze emesse nei confronti di un bar situato sulle piste da sci di Plan Checrouit, a Courmayeur.

Il TAR ha accolto la richiesta di sospensione in via cautelare presentata dall'esercente contro due provvedimenti emessi dallo Sportello Unico degli Enti Locali su segnalazione del Comune di Courmayeur, uno contenente un divieto di somministrazione di alimenti e bevande e l'altro che impone la rimozione del dehor del locale "abusivamente posizionato".

In attesa del giudizio sulla fondatezza o meno del ricorso, che non arriverà prima dell'udienza pubblica fissata il prossimo 12 giugno, i giudici hanno valutato che i due provvedimenti provocano "una situazione di danno che riveste i caratteri della gravità ed irreparabilità" nei confronti dell'esercente. Quest'ultimo con il ricorso chiede l'annullamento delle due ordinanza ed un risarcimento danni.

 

 

 

M.C.