Violenza sessuale su figlia e figliastra, tribunale di Aosta lo condanna 17 anni

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

TribunaleAOSTA. Il tribunale collegiale di Aosta, presieduto dal presidente Eugenio Gramola, ha condannato a 17 anni di reclusione un uomo di 48 anni residente nel capoluogo valdostano per violenza sessuale nei confronti della figlia, della figliastra e di una loro amica, di età compresa tra i 13 e i 16 anni.

Le indagini coordinate dal pm Introvigne che hanno portato al processo di primo grado sono iniziate grazie alla segnalazione agli inquirenti di una dirigente scolastica con cui una delle vittime si era confidata. E' emerso che gli abusi sulla figlia e la figliastra sarebbero durati per diversi anni fino alla metà del 2018 mentre la violenza sulla loro amica è avvenuta quando la ragazzina era stata ospite per una notte a casa loro.

La figlia e la figliastra vivono attualmente a Palermo (l'uomo è originario della Sicilia) e si sono costituite parte civile insieme all'amica ed alla moglie. L'uomo, che si trova Il 48enneai arresti domiciliari, dovrà pagare risarcimenti per 130.000 euro.

 

 

 

 

Marco Camilli