Chiude per lavori il ponte-viadotto Valcartey, a Gignod

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GIGNOD. Da oggi chiude al traffico il ponte-viadotto "Valcartey", sulla strada regionale n. 28 nel comune di Gignod, per lavori di consolidamento.

cantiere«Sul viadotto, che è costituito da due campate rispettivamente di 24 metri e 38 metri, da tempo è prevista una limitazione di carico a 10 t. conseguente a un comportamento anomalo della campata di maggiore luce», riferiscono dall'assessorato regionale delle opere pubbliche. Per risolvere la situazione sono stati programmati degli interventi di adeguamento e risanamento. «La prossima primavera - aggiungono gli uiffici regionali - saranno realizzate ulteriori opere di finitura della variante comprendenti, tra l’altro, il rifacimento della pavimentazione bituminosa».

La circolazione non subirà particolari disagi, infatti in previsione della chiusura del ponte è già pronta una variante realizzata allargando la strada comunale adiacente al viadotto. Il traffico è quindi da oggi deviato sulla viabilità alternativa con doppio senso di marcia e senza limiti di carico.

Ieri sera intanto è tornato percorribile il ponte di Chévril, sulla strada regionale per Cogne, con il limite di transito di 40 tonnellate. La riapertura pone fine al problema dell'approvvigionamento delle merci e assicura anche il normale svolgimento delle prossime gare di Coppa del mondo di sci in programma nella località. «Ringrazio la comunità di Cogne che ha capito la situazione di emergenza. I cittadini non si sono lamentati e anzi hanno assicurato grande collaborazione», dice l'assessore Stefano Borrello.

Marco Camilli