Champorcher, nuovi fondi per ristrutturare la Maison de Thomas

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ecomuseo della canapa

CHAMPORCHER. Con una importante variazione di bilancio appena approvata, il consiglio comunale di Champorcher ha deciso di destinare ulteriori risorse finanziarie all'intervento di ristrutturazione della "Maison de Thomas" di località Chardonney.

Da 250.000 il budget è stato aumentato a 350.000 Euro. I nuovi fondi saranno utilizzati per i lavori del I lotto funzionale e cioè il rifacimento del tetto, il consolidamento della struttura e la predisposizione del primo piano per ospitare un centro di informazione ed anche spazi espositivi e per la promozione del territorio.

Il passaggio successivo, per il quale l'Amministrazione comunale sta cercando le risorse necessarie, è la ristrutturazione del vicino mulino e dell'ultimo piano della Maison dove sorgerà un museo e saranno presentati al pubblico gli abiti tradizionali.

«Da molti anni si attendeva questa possibilità di investimento per la valorizzazione di un bene culturale che, insieme al vicino mulino e all’ecomuseo della canapa, già allestito al piano terreno, conserva la memoria della vita quotidiana nel passato», sottolinea l'assessore comunale all'ambiente, istruzione e beni culturali Fausta Baudin.

 

 

 

C.R.