Palazzo Cogne, ok a procedura per classificarlo come monumento

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Palazzo Cogne, ok a procedura per classificarlo come monumentoAOSTA. All'unanimità il Consiglio regionale ha approvato una mozione per classificare ufficialmente come monumento il Palazzo Cogne di corso Battaglione Aosta, edificio costruito 70 anni fa che è al centro della battaglia tra CCS Cogne e Regione a causa dello sgombero ordinato lo scorso anno.

La mozione votata, firmata da Adu, Lega e Mouv' ed emendata dalla giunta regionale, impegna il governo in qualità di ente proprietario a richiedere alla Sovrintendenza ai beni culturali una verifica del possesso del requisiti per dichiarare il palazzo Cogne di interesse culturale.

«Vogliamo che quello oggi definito "palazzo documento" diventi qualcosa in più, un vero monumento completamente tutelato che possa essere sistemato e restituito alla collettività», ha detto in aula Roberto Cognetta (Mouv') illustrando lo scopo della mozione.

«Siamo d'accordo nell'avviare una procedura che verifichi la classificazione del palazzo» ha risposto l'assessore ai beni culturali Laurent Viérin annunciando quindi il voto a favore dell'esecutivo e della maggioranza. 

 

 

 

E.G.