Rete Civica: niente ticket per donne vittime di violenza

Rete CivicaAOSTA. Esonerare dal pagamento del ticket sanitario le donne che subiscono abusi: lo chiede Rete Civica in occasione del 25 Novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

La proposta è già stata portata all'attenzione dell'assessore alla Sanità, Mauro Baccega, lo scorso agosto. "Si tratta - dice RC - di un piccolo ulteriore tassello in quel percorso di riconoscimento di quanto la donna oggetto di violenza sta vivendo".

«Deve cambiare la cultura che sta alla base della violenza degli uomini verso le donne», commenta commentato Giacinta Prisant. «E’ solo con l’educazione che questo può avvenire. In Valle, grazie alla legge del 2013 ci si sta occupando sempre di più e meglio delle vittime. C’è molto da migliorare, ma dobbiamo iniziare a farci carico seriamente anche del necessario cambiamento culturale degli uomini e delle donne».

 

 

 

redazione