Il ruolo centrale dell'intelligenza artificiale nel settore dei giochi online

Pin It

L'intelligenza artificiale (AI) ha un ruolo sempre più centrale nel mondo dei giochi: è il cavallo di Troia che l'industria utilizza per lo studio dell'abitudine dei clienti, al fine di personalizzare promozioni, offerte e bonus. Obiettivo ultimo: fidelizzare il cliente.

Oggi come oggi conoscere approfonditamente un cliente è un vantaggio che consente di creare offerte mirate. Nel mondo dei social e del mobile, questo concetto vale di più perché tramite questi mezzi ogni operatore ha tutte quelle informazioni che spesso sfuggono a chi invece lavora nel settore terrestre. “Per gli operatori è fondamentale una piattaforma omnichannel intelligente, che analizzi e monitori le informazioni sui giocatori” - ha dichiarato Davide Ruggeri, numero uno del Dipartimento Quote e Rischio di BtoBet, azienda maltese.

Il mondo dei casinò ha fatto dell'Intelligenza Artificiale, e della raccolta di dati sui giocatori, la sua vera forza. A questo proposito alcuni dipendenti, vecchi e nuovi, impegnati nel settore del gaming nel Regno Unito, hanno fatto il punto su come vengono esaminate le abitudini di gioco delle persone.

Obiettivo principale dell'uso dell'AI è la fidelizzazione, come si legge anche in un articolo pubblicato sul blog di Pigro. L'industria ne fa sempre più uso proprio per legare a sé i clienti, passando al vaglio ogni click per ottimizzare i profitti e migliorare l'esperienza dell'utenza. Proprio per questo i gambling executives vantano una pubblicità sempre più sofisticata per convincere le persone a giocare. I click, la visualizzazione delle pagine e le transazioni di ogni giocatore sono poi passate al vaglio in maniera capillare.

Gli annunci, elaborati tramite le statistiche, sono poi modellati in maniera tale da poter risultare efficaci e positivi, inviati tramite piattaforme come Google, Facebook ed altre piattaforme. E sui dati invece? Molto spesso gli utenti acconsentono all'uso, ma senza leggere né i termini né le condizioni.

Un digital marketer dell'industria del gaming ha specificato che quando si fa accesso ad una specifica piattaforma di gioco, si possono usare le informazioni rilasciate per qualsiasi scopo: “I profili dei clienti basati sui dati, sono costruiti in base alle informazioni sul comportamento dei giocatori", - ha detto.

Il recente scandalo sul furto dei dati su Facebook ha aperto gli interrogativi sulle normative in materia di dati e sulla loro effettiva valenza. Quel che è certo è che il regolamento europeo sulla protezione dei dati impone l'obbligo di informare le persone sul modo in cui vengono utilizzati i propri dati personali. Il mondo dei casinò online, tuttavia, sfrutta l'Intelligenza artificiale a tutti gli effetti per un'accurata raccolta dei dati e per fidelizzare l'utenza. Un esempio perfetto è offerto da LeoVegas, casinò online nato nel 2012.

In che modo? LeoVegas offre, anzitutto, tutela e trasparenza. Poi la possibilità di approfittare di vantaggi e promozioni, soprattutto con la sottoscrizione del programma Leo Vip Club, manifesto di fidelizzazione dell'utente, aggiornato ogni settimana con premi per i giocatori, bonus e varie promozioni personalizzate. Sono molti i vantaggi offerti, ghiotte occasioni per giocatori in cerca di una casa stabile: bonus senza deposito, bonus assicurazione su giocate non vincenti, un piano personalizzato per i livelli più alti e VIP Manager e soprattutto bonus validi da mobile e sfruttabili via app, oltre che da pc.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it