Oggi è il

Aosta, la Lega Nord: vietare burqa e niqab negli uffici comunali

  • Pubblicato: Venerdì, 16 Febbraio 2018 15:41

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mozione in consiglio comunale per vietare l'ingresso alle persone con volto coperto

municipioAOSTA. Vietare l'ingresso nei locali pubblici comunali alle persone con il volto coperto e stabilire con un'ordinanza l'immediata richiesta di intervento delle forze dell'ordine nel caso il divieto venga violato. Lo chiede una mozione firmata Lega Nord presentata in consiglio comunale ad Aosta.

La legge già vieta circolare in pubblico a volto coperto, ma l'iniziativa della Lega Nord fa espressamente riferimento alle donne che indossano burqa e niqab.

«Oggigiorno la diffusione dell'Islam radicale sta rendendo sempre più frequente, anche nel nostro Comune, la presenza in luoghi pubblici o aperti al pubblico di donne velate con burqa e niqab, le quali sono, a questo modo, totalmente irriconoscibili», è scritto nella mozione. «Una persona totalmente velata, non essendo riconoscibile, può rappresentare un pericolo per la sicurezza pubblica», continua la mozione, e «il dispresso nei confronti delle donne crea le basi culturali per le più odiose forme di violenza di genere, tra le quali lo stupro e il femminicidio».

La Lega ricorda che altre realtà in Liguria e Lombardia hanno già adottato misure simili.

 

C.R.

Altre news dai Comuni

 

Live cam

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075