Inseguita dalla polizia tenta di disfarsi della droga: arrestata

In manette un'aostana di 46 anni che non si era fermata all'alt - Un tossicodipendente denunciato per favoreggiamento

 

AOSTA. Non si ferma all'alt della polizia e cerca di disfarsi della droga gettandola dal finestrino dell'automobile ad un complice. E' accaduto lo scorso venerdì pomeriggio durante un'attività di controllo contro lo spaccio di droga nella plaine.

La donna, L.B.G., 46 anni di Aosta, all'intimazione dell'alt degli agenti della Sezione Narcotici ha cercato di far perdere le proprie tracce ed è stata inseguita dalla pattuglia. Arrivata nei pressi dello svincolo della strada statale 26 per Brissogne ha gettato il pacchetto con lo stupefacente ad un uomo che la stava aspettando. L'inseguimento è continuato per alcune centinaia di metri: l'aostana, già nota per precedenti specifici, è stata bloccata mentre uno dei poliziotti è sceso dall'auto e ha bloccato l'uomo, un noto tossicodipendente. Il pacchetto con la droga è stato recuperato: conteneva 28,83 grammi di stupefacente tra eroina e cocaina.

Lei è stata arrestata per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale e si trova ai domiciliari in attesa del processo per direttissima, lui è invece stato denunciato per favoreggiamento e resistenza. L'auto utilizzata dalla donna è stata sequestrata.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it