.

Omicidio Gilardi, è di un indagato il dna sul chewing gum

Il 3 febbraio udienza in tribunale per i quattro sospettati del delitto

 

Omicidio Gilardi

L'indagine sull'omicidio di Giuliano Gilardi potrebbe essere ad una svolta. Dopo la riapertura lo scorso anno del fascicolo del delitto di Saint-Christophe, è giunto l'esito di un test effettuato su una gomma da masticare rinvenuta sul luogo del delitto avvenuto il 27 dicembre 2011. Il dna analizzato appartiene a Salvatore Agostino, il sessantunenne pregiudicato è indagato insieme all'ex compagna della vittima, Cinzia Guizzetti, all'ex marito di lei, Armando Mammoliti, ed a Domenico Mammoliti.

I risultati della perizia svolta sul chewing gum saranno discussi nell'udienza in calendario il 3 febbraio.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it