Videointervista col sindaco Nuti: quartiere Cogne come il Bronx? Una stortura che respingo

Il sindaco di Aosta parla con Aostaoggi.it della situazione del popolare quartiere aostano

 

«Dipingere che il quartiere Cogne è come il Bronx francamente è una stortura che respingo al mittente». Lo afferma il sindaco di Aosta, Gianni Nuti, in una videointervista rilasciata ad Aostaoggi.it a proposito della situazione del quartiere popolare aostano.

In seguito all'articolo sulle segnalazioni giunte dai cittadini del rione, intitolato "", il sindaco Nuti ricorda quali progetti sono in programma nei prossimi mesi e anni per riqualificare il quartiere (dalla videosorveglianza all'abbattimento del "grattacielo" alle riqualificazioni edilizie) e spiega il suo punto di vista sulla situazione.

«Percorro a piedi il quartiere Cogne tutti i giorni», spiega il sindaco. Delle problematiche ci sono, afferma Nuti nella videointervista respingendo però l'idea di una città, un quartiere, in mano alla criminalità organizzata o alle baby gang. «È una falsità», dice.

Nel video in alto la videointervista completa.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

 

-  STRUMENTI
app mobile

 
© 2020 Aostaoggi

HELIX_NO_MODULE_OFFCANVAS