Aosta, on line i moduli per chiedere l'ampliamento dei dehors

La misura decisa dalla Giunta comunale per compensare la riduzione di coperti all'interno dei locali

 

Piazza Chanoux
AOSTA. Sul sito internet del Suel Valle d'Aosta è disponibile la modulistica semplificata con cui le attività di somministrazione di alimenti e di bevande possono richiedere l'ampliamento temporaneo dei dehors, come autorizzato dalla Giunta comunale di Aosta con delibera dello scorso 15 maggio per far fronte alle conseguenze dell'emergenza Covid-19.

I moduli sono due, uno per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande situati nel centro storico e l'altro per gli esercizi situati in zona non pedonale (link diretto), e valgono per le nuove occupazioni di suolo pubblico e privato. Usufruendo di questa misura le attività possono mantenere il numero di coperti previsti in origine compensando i posti persi all'interno dei locali per rispettare le distanze di sicurezza.

"La realizzazione del dehors potrà avvenire esclusivamente con arredi temporanei e amovibili: tavolini, sedie e ombrelloni", ricorda l'Amministrazione comunale. Non possono quindi essere installate "strutture fisse né altri elementi di arredo quali totem, supporti listini prezzi" e simili. 

Prima di ampliare i dehors è necessario inviare la domanda in Comune. Il gestore potrà poi procedere con i lavori dal giorno successivo a quello della presentazione della comunicazione se l'attività insiste su vie pedonali e non prima di dieci giorni dall'invio della comunicazione nel caso di occupazione su strada non pedonale. Inoltre, trattandosi di una misura speciale, le autorizzazioni sono valide fino al 31 ottobre 2020.

 

Clara Rossi

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it