Aosta, Rinascimento annuncia disponibilità al confronto

Il movimento promette una 'opposizione critica e costruttiva nell'interesse della città'

 

Giovanni GirardiniAOSTA. Terminata la lunga campagna elettorale per Aosta, gli sconfitti al ballottaggio di Rinascimento Valle d'Aosta promettono "un'opposizione critica e costruttiva nell’interesse della città".

Giovanni Girardini, che ha sfidato il neo sindaco Gianni Nuti nella seconda tornata elettorale, annuncia in una nota insieme ai colleghi di movimento "la propria disponibilità a confrontarsi su temi e programmi comuni" e augura al nuovo sindaco "un proficuo lavoro".

"Spiace osservare la bassissima affluenza alle urne, segno di un disinteresse di una grande parte dei cittadini del capoluogo, elemento che non giova al pubblico interesse", aggiunge Rinascimento, ma "siamo comunque grati per gli ottimi risultati conseguiti e ringraziamo per ciò tutti coloro che ci hanno dato fiducia".

"Il progetto civico Rinascimento Valle d'Aosta continua", si legge infine nella nota.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it