AAA cercasi gruppo di potere a cui far riferimento

Nella nostra posta elettronica appare una email che ha fatto fare un sussulto a tutti i collaboratori di Aostaoggi.it: il Sig. Piero Floris, presidente di Alpe, ci comunica che tutte le testate giornalistiche in Valle d'Aosta fanno capo a precisi gruppi di potere locali.

A questo punto come editore mi attivo per scoprire qual è il "gruppo di potere" a cui siamo legati. Chiedo a tutti i collaboratori se ne sanno qualcosa, ma nulla. Allora mi incammino speranzoso verso la sede di Alpe ad Aosta con una cartellina di conti da pagare nella speranza di poter conoscere i "potenti amici" a cui girare il contenuto. Entro nella sede, trovo cinque gentili persone sedute attorno ad un tavolo. Chiedo se il loro presidente è presente e spiego il perché della mia richiesta. Il Sig. Piero Floris però non è in sede, allora lascio un mio biglietto da visita e loro gentilmente mi comunicano il numero di cellullare del Sig. Floris. A questo punto la speranza fa nuovamente vibrare mio cuore di editore.

Provo a chiamare, ma il cellulare è spento. Allora lascio un messaggio in segreteria e invio un sms, ma fino ad ora nessun segno di vita da parte del Sig. Piero Floris. A questo punto mi resta solo una possibilità: lanciare un appello al presidente di Alpe.

Sig. Floris visto che Lei è a conoscenza di cose che ci riguardano e che noi ignoriamo, Le chiedo di indicarci anche in forma privata il "gruppo di potere" a cui fa capo il nostro quotidiano. Sa, di questi tempi avere degli amici potenti non guasta anche perchè avrei qualche bolletta e altre cosucce da farmi pagare. Ma se questo gruppo di potere di cui Lei parla non esiste, devo farle un rimprovero: non si illude cosi un povero editore Valdostano!


Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it