Forte di Bard, avanti con la riapertura: dal 5 giugno visitabile il Museo delle Alpi

Riapre anche la mostra fotografica 'On assignment, una vita selvaggia" con gli scatti di Stefano Unterthiner che sarà prorogata sino al 12 luglio

 

Forte di Bard

BARD. Il Forte di Bard prosegue con il suo programma di riaperture progressive al pubblico. La fortezza fino al 14 giugno sarà aperta dal venerdì alla domenica (2 giugno incluso) e dal 15 giugno riprenderà l'orario abituale dalle ore 10 alle ore 18 nei giorni feriali (dal martedì al venerdì) e dalle ore 10 alle ore 19 il sabato e la domenica.

L'offerta espositiva sarà ampliata dal 5 giugno al Museo delle Alpi ed alla mostra fotografica "On assignment, una vita selvaggia". L’esposizione con le suggestive fotografie realizzate da Stefano Unterthiner per National Geographic Magazine, sarà prorogata sino al 12 luglio. Gli altri spazi espositivi saranno via via riaperti entro la fine del mese di giugno.

Dal 5 giugno inoltre sarà anche riattivata la nuova biglietteria alla base della fortezza per l’acquisto dei biglietti, anche se rimane consigliato l'acquisto dei ticket on line.

"Sono confermate tutte le misure di sicurezza adottate con la riapertura, nel rispetto delle norme sul contenimento della diffusione del Covid-19 - spiega l'Associazione Forte di Bard -: si può accedere al monumento attraverso la comoda passeggiata panoramica esterna con accesso dal Borgo medievale. I disabili e loro accompagnatori, persone con difficoltà motorie e famiglie con passeggino possono usufruire degli ascensori panoramici salendo per gruppi omogenei. L’accesso al Forte, al Museo delle Alpi e alle mostre è segnalato con apposita segnaletica orizzontale e verticale con ingressi contingentati e secondo percorsi di visita monodirezionali. Resta obbligatorio l’uso della mascherina".

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it