Alla Maison Gargantua riapre la mostra Il Pianto della Terra

L'esposizione di Barbara Tutino era stata inaugurata appena prima del lockdown

 

Maison GargantuaGRESSAN. Riapre dopo quattro mesi alla Maison Gargantua di Gressan la mostra Il Pianto della Terra con le opere dell'artista Barbara Tutino.

L'esposizione era stata inaugurata lo scorso 6 marzo, subito prima del lockdown causato dall'emergenza coronavirus. Ora che la fase critica dell'emergenza è conclusa, la mostra riapre al pubblico dal 10 luglio al 14 agosto nei giorni di venerdì e sabato dalle ore 17 alle 19.

"Il mio omaggio al Pianto della Terra - si legge nella presentazione del catalogo dell'esposizione -, non supera dodici metri nel suo sviluppo complessivo, è dipinto su lamiera zincata, un materiale vivo perché stride e risuona appena percosso. […]. Non è un lavoro visionario, né metaforico, ma fedelmente realistico perché a questa corrente della pittura, io sono intimamente vincolata. Descrive, come nei celebri esempi citati, i più frequenti fenomeni climatici estremi, che da sempre hanno suscitato timore e meraviglia nell’Umanità, sospesi sulla sua vita terrena come un monito, per ricordare all’Uomo la sua impermanenza e la vacuità del suo ridicolo orgoglio".

In aggiunta all’esposizione sono previste delle letture di brani ispirati alla mostra e la presentazione del brano "Se ne vanno" con Gaetano Lo Presti, Denis Lanaro e Rémy Boniface dedicato agli anziani deceduti.

 

redazione

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it