.

Vaccino anti Covid, l'Usl Valle d'Aosta: somministrata la metà delle dosi consegnate

Altre 1.170 dosi saranno somministrate nei prossimi 4 giorni secondo le previsioni dell'azienda sanitaria

 

vaccinazione anti Covid-19AOSTA. La Valle d'Aosta raggiunge oggi quota 50% di dosi somministrate di vaccino contro il Covid-19. L'annuncio è dell'azienda Usl che in una nota informa di aver esaurito il primo lotto consegnato ad Aosta.

Nei prossimi giorni la campagna di vaccinazione dovrebbe accelerare. L'azienda sanitaria valdostana prevede di effettuare intorno alle 300 vaccinazioni al giorno, un obiettivo raggiungibile con il trasferimento delle operazioni dalla "piastra" dell'ospedale Parini al Centro prelievi del nosocomio aostano. 

"Gli ambulatori del Centro prelievi", evidenzia l'Usl, "sono più ampi e consentono una maggiore mobilità del personale sanitario impiegato nella preparazione e nella somministrazione dei vaccini e permettono un distanziamento migliore degli utenti in attesa".

A questo ritmo martedì prossimo sarà esaurito anche il secondo lotto di 1.170 dosi. Per i giorni seguenti "si attendono ulteriori approvvigionamenti, con cadenza settimanale".

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it