.

Ricoveri Covid, la Valle d'Aosta al di sotto dei nuovi parametri

I calcoli dell'Agenas sull'occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva

 

ospedale Parini

La Valle d'Aosta non è tra le regioni che rischiano di tornare in zona gialla. Nella nostra regione i ricoveri di pazienti Covid positivi all'ospedale Parini sono per il momento al di sotto della soglia che rappresenta il nuovo parametro per il cambio di colore. La percentuale di occupazione dei posti letto nei reparti Covid di area non critica è attualmente al 4% rispetto al valore limite del 15%.

Il calcolo è dell'Agenas - Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, ed è relativo ieri, 9 agosto.

L'impatto maggiore sui ricoveri dei nuovi contagi è registrato, secondo l'Agenas, soprattutto nelle regioni del Centro Sud. La Sicilia è al 14%, la Calabria al'11% e la Basilicata, la Campania, il Lazio e la Sardegna sono al 7%. La media nazionale è al 5%.

Nelle terapie intensive il tasso di occupazione dei Covid positivi è in crescita dell'1% in quattro regioni. La Sardegna è oltre il tetto del 10% fissato dalle nuove disposizioni. In Valle d'Aosta, secondo il bollettino regionale diffuso il 9 agosto, non ci sono pazienti in terapia intensiva.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it