L'Usl segnala disagi per chi accede allo sportello Scelta e revoca del medico

Il direttore generale Uberti: «i disagi sono l'effetto del successo nella sostituzione dei medici»

 

Massimo Uberti

L'Usl della Valle d'Aosta segnala possibili disagi per coloro che in questo periodo stanno cambiando medico di famiglia. Il problema interessa in particolare gli assistiti che effettuano l'operazione recandosi di persona allo sportello "Scelta e revoca" anziché scegliere altre opzioni come l'invio di e-mail o la funzionalità dedicata del Fascicolo Sanitario Elettronico.

«Ciò è dovuto al fatto che da oggi, 1° novembre, prende servizio un medico nel distretto n. 2 - Aosta, in sostituzione di un medico che ha concluso il sevizio», spiega l'Usl.

L'azienda sanitaria ha attivato un ulteriore sportello per smaltire l'alto numero di richieste concentrate in pochi giorni e aiutare a ridurre i disagi.

«L'Azienda Usl, consapevole delle difficoltà, sta cercando di limitare al massimo i possibili disagi, che sono però l'effetto del successo nella sostituzione dei medici cessanti e nel reclutamento di nuovi giovani medici», afferma il direttore generale,  Massimo Uberti. 

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it