Sci, La Thuile rinuncia alla tappa di Coppa del mondo femminile

La struttura alberghiera individuata non è disponibile causa lavori quindi la località valdostana non potrà ospitare l'evento sportivo

 

La ThuileLA THUILE. Nel febbraio 2021 a La Thuile non ci sarà la Coppa del mondo di sci femminile. La località valdostana avrebbe potuto ospitare il recupero delle gare in calendario in Cina, a Yanquing, e annullate a causa della situazione sanitaria, ma ha dovuto rinunciare. Il complesso alberghiero Planibel che poteva ospitare gli atleti infatti non sarà disponibile.

"L'organizzazione prevede che tutti gli addetti alla pista vengano sistemati sul territorio di La Thuile perché devono essere vicini alla pista. E per gli atleti la richiesta delle federazioni è la stessa, cioè di avere una sistemazione facilmente accessibile", spiega Killy Martinet, presidente del Comitato organizzatore. La disponibilità dell'hotel Planibel rappresentava "un ingranaggio necessario per poter dare l'ok all'organizzazione", anche perché l'albergo aveva già partecipato alla sperimentazione dei protocolli anti Covid durante la tappa della scorsa stagione. "L'avevamo gestita bene perché il Planibel aveva veramente messo un grande servizio a disposizione", dice Martinet. Al momento però la struttura ha deciso di effettuare dei lavori di ristrutturazione, quindi "non è in grado di garantirci le stanze per gli atleti".

Venendo meno la struttura ricettiva, La Thuile non potrà ospitare l'evento sportivo. La tappa del 27 e 28 febbraio sarà in Val di Fassa.

 

 

C.R.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it