.

La staffetta Obiettivo Tricolore 2021 riparte anche dalla Valle d'Aosta

Verrès è una delle tre località italiane scelte per la partenza del progetto sportivo ideato da Alex Zanardi

 

Alessia Refolo

Partirà anche da Verrès la seconda edizione di Obiettivo Tricolore, la staffetta di atleti paralimpici organizzata da Obiettivo3, il progetto sportivo fondato da Alex Zanardi.

La località valdostana è una delle tre (insieme a La Villa, provincia di Bolzano, e Lecco) scelte per dare avvio alla grande staffetta che dal 4 al 25 luglio vedrà 70 atleti paralimpici passarsi di mano in mano il testimone. Domenica 11 luglio a Bologna, città natale di Zanardi, la staffetta verde partita da Verrès si riunirà a quella bianca partita da La Villa e a quella rossa iniziata a Lecco. Da lì proseguirà sino a raggiungere l'arrivo a Catania il 25 luglio.

Da Verrès la corsa inizierà martedì 6 luglio alle ore 10 da piazza Challant. La prima staffettista sarà Alessia Refolo (foto), campionessa paralimpica di arrampicata e sci nautico. Il villaggio sportivo aprirà alle ore 8 presso il parco urbano con prova mezzi e reclutamento e la possibilità di testare grauitamente e-bike e i mezzi del progetto scolastico "Diverse Bici".

Lunedì 5 luglio dalle ore 20.45, sempre al parco urbano, Refolo sarà presente insieme alla sua guida Giorgia Bonetti e al direttore sportivo di Obiettivo3 Piero Dalnese alla serata intitolata "La medaglia più bella".

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it