Maltratta il figlio e la moglie incinta: in manette 32enne

polizia

 

L'uomo è stato portato in carcere a Brissogne

AOSTA. Per diverso tempo avrebbe vessato il figlio e la moglie e costretto la donna a sopportare umiliazioni anche durante la gravidanza. L'uomo, un trentaduenne residente nella Plaine con precedenti per reati sull'immigrazione e contro la persona, è stato arrestato dalla Squadra mobile di Aosta.

E' ritenuto "responsabile di reiterati atti vessatori ed umilianti nei confronti del figlio minore e della moglie, costretta a continue sofferenze, privazioni ed umiliazioni anche durante il periodo di gravidanza", come spiega la Questura.

Ora si trova in carcere a Brissogne.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it