Operazione Ultimo Miglio: oltre 60 mezzi controllati dalla polizia di Aosta


L'operazione si è svolta in tutte le province italiane

AOSTA. Nei giorni scorsi sono stati effettuati controlli degli automezzi per trasporto collettivo di persone e dei furgoni e mezzi pesanti che entrano o transitano nei centri storici delle città.

L’operazione, denominata "Ultimo miglio" coordinata dal Servizio Controllo Territorio della Polizia di Stato si è svolta in tutte le province italiane ed ha visto coinvolti gli Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico delle Questure e dei Commissariati di Polizia, i Reparti Prevenzione Crimine e la Polizia Stradale, con una intensificazione dei posti di controllo in prossimità degli accessi ai centri storici volti all’identificazione dei conducenti e la verifica dei dati attraverso le banche dati delle forze di polizia, compresa quella Schengen.

Personale della Questura di Aosta e delle specialità coadiuvati da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte, hanno effettuato controlli durante i quali sono state identificate 114 persone, di cui 26 con precedenti, e controllati 64 automezzi (tra furgoni, camion e autovetture).

L.U.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it