Spaccio di cocaina ad Aosta, pm chiede condanne per 32 anni

tribunaleAOSTA. Condanne per 32 anni di carcere complessivi sono state chieste dal pm per sette degli undici soggetti coinvolti in un'indagine della Squadra mobile di Aosta su un traffico di cocaina al quartiere Cogne del capoluogo regionale.

Per questi sette è stato proposto il processo per con rito abbreviato e il pubblico ministero Luca Ceccanti ha chiesto sei anni di reclusione ciascuno per i fratelli Franco e Gaetano Nicotera, gestori del bar Grifon d'Oro; per i fratelli Maurizio e Raffaele Carboni e per Lirim Nela, 29 anni, di La Salle. Due anni sono stati chiesti per Mohamed Mathlouthi, 25 anni, di Quart.

Per quanto riguarda gli altri indagati, è stato proposto il patteggiamento ad un anno per il 35enne Youssef Kadimi mentre c'è stata richiesta di riti alternativi per i restanti tre: Vasil Kalia, 25 anni di Torino, Fran Memaj, 42 anni di Aosta, ed Aleksander Mhillay, 32 anni di Sarre.

Il gup ha rinviato l'udienza preliminare al 3 ottobre.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it