.

Furti in appartamento ad Aosta, la polizia individua 2 responsabili

Colpiti da ordinanza due sinti residenti nel Torinese

 

poliziaAOSTA. La polizia di Aosta ha identificato i presunti responsabili di numerosi furti in appartamento messi a segno la scorsa estate sul territorio valdostano. I furti erano stati segnalati tra i mesi di giugno e luglio.

Se i proprietari di casa erano assenti i ladri agivano indisturbati rubando il possibile, ma se nell'abitazione c'era qualcuno i due si presentavano alla porta fingendo di essere addetti della società del gas oppure dell'acqua che avevano il compito di controllare gli impianti di casa. Le ignare vittime della truffa finivano derubate di ori e preziosi in pochi minuti.

La polizia è riuscita a risalire ai due sospetti topi d'appartamento grazie anche alla collaborazione dei residenti che in almeno due occasioni hanno notato delle automobili sospette che si aggiravano nelle vicinanze delle case colpite. Gli agenti della Questura sono così risaliti a due persone di etnia sinti che arrivavano dal Piemonte per mettere a segno i furti.

Nei loro confronti sono state eseguite due ordinanze di misura cautelare dell'obbligo di dimora nel comune di provenienza, in provincia di Torino, con divieto di ritornare in Valle d'Aosta.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it