'ndrangheta, 3 condanne e 2 assoluzioni nel processo Altanum

Il gup di Reggio Calabria ha condannato Giuseppe Facchinieri, Raffa e Chemi a pene per 29 anni. Risarcimenti alle parti civili (tra le quali la Regione autonoma Valle d'Aosta)

 

carabinieriAOSTA. Tre imputati sono stati condannati e due assolti nel processo di primo grado sull'inchiesta Altanum sulla 'ndrangheta davanti al gup di Reggio Calabria. La Regione autonoma Valle d'Aosta si era costituita parte civile nel procedimento.

Non accogliendo le richieste di ergastolo della Dda di Reggio Calabria, il gup ha condannato a sedici anni di reclusione il 60enne Giuseppe Facchinieri, a otto anni il 45enne Roberto Raffa e a cinque anni e quattro mesi il 60enne Giuseppe Chemi. Nei loro confronti il giudice ha sentenziato l'assoluzione dell'accusa di omicidio. Assolti Vincenzo Facchinieri e Salvatore Facchinieri, rispettivamente di 53 e 46 anni, accusati di associazione mafiosa.

Giuseppe Facchinieri, Raffa e Chemi sono stati inoltre condannati a risarcire in solido tra loro i danni alle parti civili. Oltre alla Regione autonoma Valle d'Aosta si sono costituiti la Città metropolitana di Reggio Calabria e i comuni di Cittanova e San Giorgio Morgeto.

L'inchiesta della Dda di Reggio Calabria riguarda i dissidi e gli scontri tra i due gruppi storici di 'ndrangheta di Cittanova e San Giorgio Morgeto, i Facchineri e i Raso, per il dominio della 'locale' calabrese, e le diramazioni nel nord Italia, in particolare in Valle d'Aosta, Emilia-Romagna e Toscana. 

 


M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it