Due alpinisti bloccati da due giorni sul Monte Bianco

Il loro recupero reso difficile dalle condizioni meteo

AOSTA. Dovrebbero riprendere oggi le operazioni di soccorso dei due alpinisti stranieri bloccati da due giorni sul Monte Bianco, a 4.600 metri di quota. A imporre il condizionale sono le condizioni meteo, determinanti in questi casi. Ieri l'elicottero è riuscito a compiere due tentativi di recupero che però hanno avuto esito negativo.

I due alpinisti, entrambi stranieri, hanno avvertito i soccorritori di essere in difficoltà e l'ultimo contatto risale alle 10 di ieri. Avevano già trascorso una prima notte all'addiaccio.

In base alle informazioni fornite dal Soccorso alpino non sarebbero feriti.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it