.

Confermata in Cassazione l'assoluzione dell'ex pm di Aosta Longarini

Era stato arrestato nel 2017 per induzione indebita, favoreggiamento e rivelazione di segreti d'ufficio

 

Corte di Cassazione

È confermata in via definitiva l'assoluzione dell'ex procuratore capo facente funzione di Aosta Pasquale Longarini per le accuse di induzione indebita a dare o promettere utilità, favoreggiamento e rivelazione di segreti d'ufficio.

Longarini, finito ai domiciliari nel 2017 e ora giudice civile a Imperia, era stato assolto in primo grado e poi anche in Appello. La procura di Milano aveva presentato ricorso in Cassazione. In quest'ultima sede i giudici hanno dichiarato inammissibile il ricorso come chiesto dal procuratore generale di Corte di Cassazione alla luce delle memorie presentate dalla difesa.

 


M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it