.

Gioielli e orologi rubati in Francia recuperati al Traforo del Monte Bianco

La refurtiva scoperta durante un controllo sui passeggeri di un bus di linea

 

Polizia

La polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco ha recuperato della refurtiva proveniente da furti messi a segno in Francia. È accaduto in grazie a un controllo su un bus di linea internazionale su cui viaggiava un cittadino albanese risultato senza documentazione valida per l'ingresso in Italia.

L'uomo aveva con sé gioielli, orologi, catenine e monete, tutti oggetti che hanno attirato l'attenzione dei poliziotti. Indagando è emerso che almeno una parte dei preziosi era stata rubata da tre abitazioni in Francia, nella zona della Nuova Aquitania. Una trentina dei 112 pezzi sequestrati sono stati infatti riconosciuti dai proprietari grazie alle foto pubblicate sui media dalla polizia francese.

Il sequestro risale allo scorso 18 aprile e i risultati dell'indagine sono stati resi noti oggi dalla Questura di Aosta.

 

 

M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it