Furti a La Salle, patteggia il giovane arrestato dai carabinieri

Il ventuntenne sarà liberato e la pena sospesa

AOSTA. Ha patteggiato dieci mesi di reclusione e 600 euro di multa Patrick P., il giovane arrestato ieri dai carabinieri a La Salle per una serie di furti.

Assistito dall'avvocato Marisella Chevallard, è comparso questa mattina in tribunale ad Aosta, davanti al giudice Maurizio D'Abrusco. E' incensurato; la pena è stata sospesa e sarà liberato.

Per gli stessi furti i carabinieri hanno denunciato il minorenne che si trovava con lui. Nell'auto su cui viaggiavano i militari hanno trovato attrezzi per lo scasso e 3000 euro di refurtiva.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it