Patteggia e torna in libertà marocchino arrestato per droga

 

Aveva presentato domanda di asilo

AOSTA. Torna in libertà dopo aver patteggiato una pena (sospesa) di due anni di reclusione e 5000 euro di multa Yassine Samir, marocchino di 28 anni, arrestato lo scorso 31 maggio per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Il giovane era stato denunciato anche per resistenza a pubblica ufficiale e lesioni personali perché per aver resistito all'arresto da parte dei poliziotti, mandando due dei quattro agenti in ospedale per essere curati.

Recentemente il 28enne aveva presentato domanda di asilo. La Narcotici di Aosta lo ha trovato in possesso di 490 grammi di hashish ed una quantità minore di cocaina.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it