A Saint-Vincent flash mob di commercianti e partite Iva: 'non sta andando tutto bene'

Decine di partecipanti vestiti a lutto con slogan e cartelli di protesta

 

MunicipioSAINT-VINCENT. Commercianti, albergatori, ristoratori, partite Iva, parrucchieri hanno dato vita oggi ad un flash mob a Saint-Vincent, sotto al municipio. Vestiti di nero muniti di guanti e mascherine, mostrando le chiavi delle attività e muniti di cartelli e slogan come "Non sta andando tutto bene", hanno voluto manifestare la preoccupazione per il futuro.

In Comune oggi si è svolto un incontro con i rappresentanti dell'Amministrazione. "Il colloquio è stato abbastanza positivo", dice il portavoce del gruppo partite Iva Valerio Artaz annunciando una seconda riunione "nei prossim giorni". 

Al sindaco i commercianti e gli imprenditori chiedono interventi di supporto: "riduzione delle tasse comunali, possibilità di allargare i dehors o installarne di nuovi per chi attualmente non ne ha ancora la possibilità" e poi un cambio della viabilità nel centro "per creare una sorta di centro commerciale a cielo aperto".

 


redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it