.

Povertà, disabilità, emarginazione: dal Pnrr finanziati progetti in Valle d'Aosta per 6,4 milioni

Tutte ammesse a finanziamento le proposte progettuali che coinvolgono diversi Comuni valdostani

 

Sono tutti ammessi a finanziamento i progetti presentati dalla Valle d'Aosta nell'ambito della "Missione 5" del Pnrr riferita ai servizi sociali, alla disabilità e alla marginalità sociale.

Con proprio decreto, il direttore generale della direzione generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale ha accettato le proposte progettuali e quindi il finanziamento complessivo di oltre 6,4 milioni di euro.

Si tratta di progetti a beneficio di numerosi Comuni e che coprono diverse linee di intervento: "autonomia degli anziani non autosufficienti" per quanto riguarda Charvensod, Fontainemore, Gressan, Pontboset e Saint-Oyen, "percorsi di autonomia per persone con disabilità" per Aosta e Saint-Marcel, "povertà estrema / housing first" per Montjovet e per Quart, "povertà estrema, centri servizi, stazioni di posta" per Aosta.

L'assessorato regionale alla sanità, salute e politiche sociali ha sovrinteso alla procedura e spiega in una nota: «I progetti prevedono, nello specifico, sia interventi infrastrutturali, quali, ad esempio, servizi di co-housing per le persone anziane non autosufficienti e per le persone con disabilità diffusi sul territorio, servizi di accoglienza temporanea e di accesso alla residenza anagrafica per le persone indigenti, sia il potenziamento dei servizi di assistenza domiciliare in favore delle persone non autosufficienti, delle persone in condizione di povertà e marginalità sociale». Inoltre è previsto il potenziamento dei servizi «servizi a sostegno delle capacità genitoriali e per la prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini, nonché azioni di potenziamento e formazione degli operatori sociali».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it