Aosta dedica una via del cimitero alle vittime del Covid

La cerimonia in occasione della Giornata nazionale del 18 marzo

 

Cimitero di Aosta

Un'area del cimitero comunale di Aosta sarà dedicata alle vittime del Covid-19. «Un'opera molto semplice e lineare, però ad alto significato simbolico», ha annunciato ieri in consiglio comunale il sindaco Gianni Nuti.

L'occasione sarà la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia, il 18 marzo. 

L'obiettivo dell'iniziativa, ha spiegato Nuti, è di «sottolineare anche un aspetto che dal punto visto antropologico è quasi una punta estrema del nostro vivere, cioè la solitudine del morire e l'impossibilità di celebrare questo passaggio. Questo è l'aspetto che noi prenderemo in particolare considerazione. Circa 150 persone non hanno avuto la possibilità di essere seppellite con un rito, laico o religioso che fosse». Persone che «se ne sono andate senza essere accompagnate dai propri cari».

Oltre al percorso principale che porta al tempio crematorio, Aosta dedicherà alle vittime del Covid anche una stele.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it