Aosta, agevolazioni sui dehors confermate per tutto il 2022

Sapinet: un piccolo ma significativo segnale al mondo del commercio e delle attività produttive

 

Dehors

Le agevolazioni sui dehors disposte dall'amministrazione comunale di Aosta dopo il lockdown per il Covid-19 rimarranno valide sino alla fine del 2022. La delibera comunale che estende per tutto l'anno in corso le autorizzazioni di occupazione del suolo pubblico riferite agli ampliamenti è già stata approvata dalla Giunta. Senza questo provvedimento, le agevolazioni sarebbero cessate il 27 ottobre.

L'assessora allo Sviluppo economico Alina Sapinet definisce il provvedimento «un piccolo ma significativo segnale che questa Amministrazione intende dare al mondo del commercio e delle attività produttive, in generale, in una fase particolarmente critica che sembra segnare un punto di arresto, se non addirittura di regresso, nel processo di ripresa che era seguita alla crisi economica scatenata dalla pandemia». 

«Da parte nostra - aggiunge Sapinet - la volontà è di cercare sempre nuove strade per sostenere la ripresa del tessuto economico cittadino. In questo senso vanno le numerose manifestazioni che abbiamo promosso o stiamo lanciando nelle ultime settimane, così come la collaborazione con le associazioni di categoria come nel caso della prossima inaugurazione della presenza di Coldiretti all'interno del Mercato coperto».

Nel dettaglio il provvedimento di Giunta estende il termine temporale fino al 31 dicembre 2022, come stabilito a livello nazionale con il Decreto Legge n. 144 dello scorso 23 settembre (c.d. Decreto “Aiuti-Ter”) che ha prorogato le autorizzazioni di occupazione del suolo pubblico per le strutture amovibili quali tavolini, sedie, fioriere, ombrelloni dehors in favore degli pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande.

I locali resteranno esentati dall'applicazione del Canone unico patrimoniale esclusivamente per la parte di ampliamento delle superfici.

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it