.

Dalla Regione 25 milioni per la nuova telecabina Pila / Couis

Approvata all'unanimità dal Consiglio Valle una legge che stanzia in totale 28 milioni per quattro stazioni sciistiche valdostane

 

All'unanimità il Consiglio regionale ha approvato una legge che finanzia la nuova telecabina Pila / Couis. Lo stanziamento di oltre 25 milioni di euro sosterrà il nuovo impianto completo di reti paravalanghe e impianto di innevamento e l'acquisto di due mezzi battipista da utilizzare nel comprensorio sciistico.

La stessa legge approvata oggi stanzia risorse anche per la Monterosa Spa e per le stazioni di Valgrisenche e Ollomont. La Monterosa Spa riceverà 2,6 milioni per acquistare mezzi battipista e aggiornare i sistemi digitali e di videosorveglianza e realizzare alcuni fabbricati. Altri 136mila euro destinati alla stazione di Ollomont permetteranno l'acquisto di un altro mezzo battipista. Infine Valgrisenche potrà rinnovare lo snowpark grazie al trasferimento di circa 15 mila euro.

«Si tratta di investimenti che hanno una ricaduta su tutto il settore turistico valdostano, che è stato gravemente colpito dalla pandemia in corso», ha affermato il relatore della legge, Roberto Rosaire, intervenendo in Consiglio regionale. «Lo sci da discesa, con le sue stazioni, rappresenta l'elemento trainante dell'economia valdostana, capace di generare direttamente un fatturato di circa 80 milioni di euro e di creare un indotto che vale fino a sei volte tanto», ha aggiunto il consigliere unionista.

L'importante stanziamento a favore di Pila «permetterà di fare crescere la qualità dell'offerta turistica sportiva, sia invernale che estiva, a favore della città di Aosta e di tutta la zona della Plaine», ha aggiunto l'assessore allo sviluppo economia Luigi Bertschy.

 


E.G.

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it