I principali provvedimenti approvati oggi dalla Giunta regionale della Valle d'Aosta

Via libera agli Interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere e misure di sostegno alle donne vittime di violenza di genere

Palazzo regionale

La Giunta regionale della Valle d'Aosta oggi ha approvato, su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico, i lavori di manutenzione straordinaria della telecabina di proprietà regionale Aosta-Pila per l'anno 2022. L'importo stanziato è pari a 348.531 mila euro.

Su proposta dell'assessore alle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio il governo regionale ha approvato il trasferimento a titolo gratuito dalla Regione al Comune di Gressoney-La-Trinité di terreni inutilizzati che potranno essere destinati dal comune alla realizzazione di marciapiedi, aree di parcheggio e raccolta di deposito rifiuti solidi urbani, nonché a pista di fondo invernale e passeggiata estiva.
La Giunta regionale ha inoltre approvato il trasferimento a titolo gratuito di terreni al Comune di Quart che potrà procedere alla realizzazione di un parcheggio pubblico per frazione Josué che andrà ad aumentare la dotazione di nuove aree di sosta a disposizione del Castello di Quart, ubicato nelle vicinanze.
Approvata dal governo regionale la classificazione quale infrastruttura di interesse regionale, ai sensi della legge regionale 16/2007, di un'area da adibire allo svolgimento della pratica del motocross e fuoristrada, corsi guida ed esercitazioni a Châtillon. La realizzazione dell'impianto sarà a completo carico del soggetto gestore.
La Giunta regionale ha poi dato il via libera allo schema di convenzione tra l'Ispra e la Regione Autonoma Valle d’Aosta per il completamento del Foglio n. 071 Monte Rosa della Carta Geologica Ufficiale d’Italia (CARG), per il quale è prevista l’erogazione di un fondo statale di euro 489.600. L’intervento è inserito nel programma delle acquisizioni di forniture e servizi per il biennio 2022/2023.
Approvato anche il documento recante le modalità di funzionamento delle Commissioni locali valanghe e di svolgimento delle attività di supporto alla Regione ed ai Comuni, ai sensi della legge regionale n. 29/2010, come modificata dalla legge regionale 16/2022. Per l'acquisizione della relativa intesa, la deliberazione è trasmessa al Consiglio Permanente degli Enti Locali.

Su proposta dell'assessore ai Beni culturali, Turismo, Sport e Commercio, la Regione ha stabilito l'adesione alla Giornata di sensibilizzazione per le donne con tumore al seno metastatico attraverso l’illuminazione di colore viola del Castello di Aymavilles dal 10 al 13 ottobre 2022.

Su proposta dell'assessore all'Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate, la Giunta regionale ha approvato lo schema di contratto di servizio tra la Regione e la società di Servizi Valle d’Aosta spa per l’erogazione del servizio di assistenza e sostegno, anche educativo, agli studenti con disabilità grave che frequentano le istituzioni scolastiche ed educative della Valle d’Aosta, comprese, anche, le scuole secondarie di secondo grado paritarie. Allo scopo sono stati stanziati 2.816.171 euro per il 2022 e 4.408.335 euro per il 2023.
Approvata dall'esecutivo anche la realizzazione del progetto “Punto formativo Autismo/Sportello Autismo Vda” nell’ambito degli interventi a favore delle persone con disturbi dello spettro acustico.

Su proposta infine dell'assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali è stata approvata dal governo regionale la proposta di piano triennale degli interventi contro la violenza di genere per il periodo 2022-2024 dal titolo: "Interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere e misure di sostegno alle donne vittime di violenza di genere". L’atto sarà ora trasmesso al Consiglio regionale per la sua approvazione.
Via libera poi ai criteri per l'accertamento della condizione di morosità incolpevole degli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e di edilizia convenzionata e per l’assegnazione del relativo sostegno.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it