Slitta il pagamento dell'Imu per i terreni agricoli di montagna

Il nuovo termine fissato a gennaio 2015

palazzo-chigiROMA. E' stato approvato nell'ultimo Consiglio dei ministri il decreto che prevede lo slittamento dal 16 dicembre al 26 gennaio 2015 del termini di versamento dell'Imu sui terreni agricoli montani.

"La norma proposta - spiega Palazzo Chigi - è diretta ad evitare che i contribuenti siano tenuti a versare l'’imposta sulla base di aliquote troppo elevate. È comunque salvaguardata l'applicazione di aliquote deliberate con specifico riferimento ai terreni agricoli".

"Allo stesso tempo - continua la nota -, con la norma proposta, i Comuni accertano convenzionalmente nel bilancio 2014 gli importi a titolo di maggior gettito Imu derivante dalla revisione dei terreni agricoli montani, a fronte della corrispondente riduzione del Fondo di Solidarietà Comunale (FSC) 2014".

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it